Una campagna europea per promuovere il lavoro sicuro ad ogni età

Lo scorso 15 aprile l’EU-OSHA (Agenzia europea per la salute e la sicurezza sul lavoro) ha lanciato a Bruxelles, insieme alla Commissione Europea e alla presidenza olandese del Consiglio dell’Unione Europea, la campagna 2016-2017 intitolata Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età”. L’iniziativa vuole sensibilizzare l’opinione pubblica circa l’importanza del lavoro sicuro durante l’intera età lavorativa, promuovendo il lavoro sostenibile e sottolineando la rilevanza che riveste la prevenzione, al fine di combattere eventuali rischi durante tutta la carriera del lavoratore.


Alla campagna è stato dedicato un sito, con materiale consultabile e scaricabile in 25 lingue (guide pratiche, pubblicazioni, video, casi studio, ecc), in modo da raggiungere un ampio pubblico sensibilizzandolo alla diffusione dei contenuti promossi.
Tali contenuti sono sintetizzati in un video divulgativo realizzato ad hoc e pubblicato sul sito di Healthy Workplaces. Si cita ad esempio, tra i concetti espressi, la maggior vulnerabilità dei lavoratori in età avanzata a determinati pericoli per la salute e la sicurezza e la necessità di eliminare le eventuali discriminazioni dovute alle differenze di età presenti nell’ambiente di lavoro. Si afferma inoltre che anche le aziende possono godere di importanti vantaggi grazie al lavoro sostenibile: lavoratori in salute sono di conseguenza lavoratori produttivi, e lavoratori produttivi sono fondamentali per la buona riuscita di un’impresa.

Il progetto nasce in un contesto europeo caratterizzato dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento dell’età pensionabile: entro il 2030 il 30% dei lavoratori europei avrà più di 55 anni. L’obiettivo di condividere il più possibile contenuti e messaggi della campagna è rafforzato dalla creazione di un apposito hastag, #EUhealthyworkplaces, dedicato all’iniziativa.
Condividi anche tu sostenendo il lavoro sicuro per tutti.